Slider

OFFERTA FORMATIVA

LEGGI TUTTO

Slider
DESIGN DELL'OREFICERIA

Offerta Formativa


  • Progettazione

    La didattica viene sviluppata con il metodo della “simulazione di azienda” affrontando le tematiche creative con ricerche-indagini e brainstorming nel gruppo classe. Saranno sviluppate le capacità di rappresentazione grafica delle idee, per una corretta lettura dei progetti e realizzazione dei manufatti. Percorsi individualizzati e lavoro in gruppo. Produzione di manufatti su commissione del mondo produttivo, partecipazione a concorsi e a progetti tematici. Partecipazione obbligatoria a stage in aziende, convenzionate e specifiche del settore.

    Nel biennio l’allievo potenzierà la propria capacità creativa e progettuale, sperimentando la ricerca del marketing e i vari tipi di produzione design, approfondendo le competenze digitali per la prototipazione con stampante 3D e per la catalogazione virtuale.

  • Progettazione 3D

    La didattica viene sviluppata con il metodo della “simulazione di azienda” affrontando le tematiche creative con ricerche-indagini e brainstorming nel gruppo classe. Saranno sviluppate le capacità di rappresentazione grafica delle idee, per una corretta lettura dei progetti e realizzazione dei manufatti. Percorsi individualizzati e lavoro in gruppo. Produzione di manufatti su commissione del mondo produttivo, partecipazione a concorsi e a progetti tematici. Partecipazione obbligatoria a stage in aziende, convenzionate e specifiche del settore.

    Nel biennio l’allievo potenzierà la propria capacità creativa e progettuale, sperimentando la ricerca del marketing e i vari tipi di produzione design, approfondendo le competenze digitali per la prototipazione con stampante 3D e per la catalogazione virtuale.

  • Laboratorio di Modellazione e Microfusione

    Propedeutica su materiali, attrezzature,  macchinari e norme di sicurezza. Produzione di prototipi in cera ottenuti con diverse tecniche di lavorazione, lavorazione diretta della cera,  modellazione in negativo  su gesso, microplastica. Realizzazione di prototipi per una produzione di tipo seriale, modello, gomma vulcanizzata, cere, fusione, montaggio elementi e finitura. Realizzazione di un manufatto con le caratteristiche del pezzo unico.

  • Laboratorio di Sbalzo e Cesello

    Conoscenza dei materiali, delle attrezzature e dei macchinari, per le varie fasi di lavorazione e tecnologie relative alla tecnica dello Sbalzo e Cesello. Tecnica della tiratura a martello per la realizzazione di oggettistica di arredamento. Forgiatura del metallo (acciaio) per l'attrezzatura specifica(ceselli in acciaio) per la tecnica dello Sbalzo e Cesello. 

    La tecnica viene utilizzata non solo per la realizzazione di oggetti di oreficeria, ma anche per la finitura di manufatti, prototipi e sculture ottenuti utilizzando la tecnica della fusione.

  • Laboratorio di Tecniche Antiche

    Il programma prevede l'acquisizione e lo sviluppo di tecniche decorative ed artistiche mirate ad abbellire ed impreziosire oggetti d'oreficeria. Si offre quindi la possibilità di sperimentare tecniche pratiche molto conosciute ed utilizzate in epoche antiche ed oggi applicate su gioielli di gusto attuale. Un legame tra passato e presente per mantenere viva quella tradizione che ha reso il nostro territorio noto ed apprezzato in tutto il mondo. Lo studio, la ricerca delle forme e l'attenzione dei particolari minuziosi porterà alla creazione di oggetti unici, di pregio. Tecniche principali saranno l'incisione e lo smalto a fuoco.

  • Laboratorio di Costruzione del Gioiello

    Nel laboratorio di gioiello vengono insegnate tutte le tecniche tradizionali per la costruzione e la finitura (traforo, saldatura, piegatura, castonatura, ecc..), tecniche di base che permetteranno agli allievi di realizzare oggetti di abbigliamento, complementi di moda, accessori.

    Le conoscenze di queste tecniche e del loro corretto uso sarà quindi bagaglio necessario per la crescita professionale anche dei designer, per i quali l'iter realizzativo degli oggetti che progettano è condizione imprescindibile per la loro corretta funzionalità.

  • Analisi della Forma

    Conoscere gli elementi costitutivi dei codici progettuali e della forma.

    Conoscere le tecniche di disegno adeguate alla definizione di un progetto grafico. 

    Conoscere le corrette procedure nel rapporto progetto-funzionalità-contesto.  

    Saper applicare i metodi della rappresentazione geometrica nella realizzazione di elaborati grafici che descrivono forme, oggetti, spazi.

    Saper identificare e usare tecniche di disegno adeguate alla definizione di un progetto.

    Saper applicare i principi della composizione modulare per codificare il progetto.

    Sviluppare le capacità di analisi e sintesi attraverso il disegno in un percorso grafico.

    Rafforzare le capacità di scelte autonome.

    Coordinare l’iter grafico/progettuale in autonomia.

  • Storia delle Arti Applicate

    Nel corso biennale verranno approfondite le conoscenze sulla storia delle arti applicate dell’oreficeria dal Mondo Antico fino al mondo contemporaneo.

    In particolare lo studente acquisirà la capacità di contestualizzare un manufatto, di saper leggere i diversi stilemi in relazione anche alle alle tecniche utilizzate, in modo da rielaborare le conoscenze tecniche e teoriche nella progettazione. Collaborazioni con progetti di settore.

    Saranno fatte visite a Musei e a Mostre d’Arte.

     

    PRIMO E SECONDO ANNO 

    L’oreficeria nel Mondo Antico 

    • L’Età del Bronzo nel Mediterraneo: Egitto. L’eta storica: Grecia, Etruria, Roma. 

    La fine del Mondo Antico 

    • I popoli barbarici - L’età bizantina
    • Il Medioevo: l’età gotica. 
    • La gioielleria del ‘400 e del ‘500. Il Rinascimento
    • Il Manierismo. 

    La gioielleria del ‘600 e del ‘700

    • Il Barocco
    • Il Rococò. 

    La gioielleria del mondo moderno

    • Seconda metà del ‘700/’800. I Castellani -L’artigianato del ferro a Berlino -L’Inghilterra vittoriana –Falize. 

    Arte Nouveau e la rivoluzione delle arti applicate nel mondo industriale - ‘800/’900.

    • Lalique – Mucha – Hofmann (le Wiener Werkstätten) – Fabergér. 

    La gioielleria del mondo contemporaneo. 

    • Le case commerciali.
    • Le grandi case commerciali.
    • Le Avanguardie. Tiffany – Cartier – Bucheron – Bulgari – Buccellati – Van Cleef & Arpels - Fulco di Verdura. 
    • Gioielli d’Artista e artisti che fanno gioielli

    Approfondimenti 

    • I materiali – Il gioiello etnico.
  • Tecnologia delle Arti Applicate

  • Educazione visiva

    Il contributo dell'Educazione Visiva nell'ambito delle materie previste nel Corso di Perfezionamento ha una valenza trasversale a tutti gli indirizzi in quanto si propone di affinare nei corsisti le capacità di osservazione e di analisi delle immagini, nonché di stimolare una più cosciente padronanza di strategie creative.
    Muovendo quindi dalla conoscenza delle essenziali peculiarità dell'apparato visivo umano, conduce l'allievo a riflettere sui complessi meccanismi percettivi, sugli inganni ottici, sugli elementi che influiscono o condizionano la lettura e  l'interpretazione di una configurazione e degli elementi che la compongono. Tale percorso passerà dallo studio delle leggi della Gestalt, delle figure ambigue, del rapporto tra figura e sfondo, delle modalità rappresentative dello spazio e delle illusioni ottiche. Prenderà in considerazione l'influenza dei contrasti di colore e dei rapporti fra luce e ombra; misurerà l'efficacia comunicativa di una rappresentazione in relazione alla distribuzione degli elementi che la compongono in rapporto a regole di simmetria o asimmetria, a grandezza, a peso, equilibrio e quant'altro influisca sui processi compositivi.
    A questi ed altri argomenti di carattere teorico saranno abbinate esperienze pratiche che aiutino a radicare tali concetti nel bagaglio conoscitivo degli allievi trasformandoli in competenze specifiche che rendano più completo e approfondito il loro profilo professionale. Nella parte conclusiva del corso sarà dato maggiore spazio a riferimenti ed eventuali ricerche individuali su tematiche specifiche di ogni indirizzo.

  • Elementi di Economia Aziendale

    OBIETTIVI GENERALI

    Conoscenze:  sulla complessità dell’attività economica, nonché sulla sistematicità della gestione aziendale.

    Capacità: di saper compilare i principali documenti inerenti i rapporti economici, saper eseguire calcoli, relativi ad interesse, sconto ed ai principali tributi.

    Competenze: saper risolvere casi pratici.

    CONTENUTI  FORMATIVI

    • L’attività economica e lo scambio.
    • Sistema economico e soggetti economici.
    • Calcolo percentuale interessi e sconto.
    • Rapporti tra rapporti economici e funzione dello stato.
    • L’azienda ed i suoi elementi costitutivi.
    • Organizzazione e gestione aziendale.
    • Compravendita e relativi documenti.
    • Problem solving
    • Discussione e confronto
  • Lingua inglese

    OBIETTIVI GENERALI

    Conoscenze: Conosce le strutture grammaticali, le funzioni, le strutture morfo-sintattiche in testi di vario

    genere compresi i testi relativi al linguaggio specifico del settore con competenze comunicative 

    corrispondenti al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento.

    Capacità: Sa analizzare, valutare e rielaborare il sapere, sa usare il bagaglio culturale-linguistico appreso dimostrando una certa padronanza del linguaggio nelle varie situazioni.

    Competenze: Comprende e analizza testi di attualità e di arte, scrive composizioni con un linguaggio appropriato, lettere formali, CV, sa descrivere un quadro, una fotografia, un’incisione, elementi di design, architettura e moda.

    CONTENUTI  FORMATIVI

    MOD 1:

    • Reading and talking about routines and activities happening now (present simple, present continuous)
    • Reading and talking about past activities and unfinished situations (past simple, present perfect 

    MOD 2:

    • Listening and talking about obligation and possession (modals)
    • Reading and talking about the future, decisions, promises, plans and intentions (will future, be going to future, present continuous as future)

    MOD 3:

    • Listening and talking about conditions and imagined situations (1st, 2nd, 3rd conditional)
    • Reporting statements and questions (reported speech)

    MOD 4: 

    • Listening, reading, talking and writing about articles related to art.
    • Writing a letter of application and a Curriculum Vitae

GALLERIA OREFICERIA

LEGGI TUTTO

Slider

SONO APERTE LE ISCRIZIONI PER L' ANNO ACCADEMICO 2019

Gennaio, 8, 2019

ESCI FUORI DAL GREGGE

ANNO ACCADEMICO

2019

Slider

BORSA DI STUDIO

MINNEAPOLIS COLLEGE OF ART
AND DESIGN

Slider

CERTIFICAZIONE DELLE
COMPETENZE

PERCORSI DI STAGE
AZIENDALI

RICONOSCIMENTO CREDITI
FORMATIVI

Slider

M.A.D. al via il Corso di Perfezionamento al
Liceo Artistico di Porta Romana.
scrizioni fino al 31 gennaio
e finestra aperta fino a luglio

16 gennaio 2019

Maria Federica Giuliani, Presidente Commissione cultura: “Una grande opportunità di specializzazione a costi accessibili”

Slider

FIRENZE IN FOTO

LEGGI TUTTO

MOSTRE FOTOGRAFICHE, VIDEOPROIEZIONI, DIBATTITI, WORKSHOP

Play
Slider

MOSTRA FOTOGRAFICA

LEGGI TUTTO

STORIA DI UN INCONTRO

MISFIT

IN COLLABORAZIONE CON IL CARCERE DI SOLLICIANO

Slider

IncamminArti

LEGGI TUTTO

ISTALLAZIONE

Slider

M.A.D. PER CITIES

Italian Street Photography

Slider

Maurizio e Giorgio Galimberti

MITORAJ

LEGGI TUTTO

TRIBUTO A

GIORGIO GALIMBERTI

Slider

CLIK ISA

CLICK

LEGGI TUTTO

CONTEST

ISA

ISA LIVE FOTO CONTEST

Slider

LA MATERIA DELL'ANIMA

LEGGI TUTTO

Progetto Arte in Cattedra

Play
Slider

MOSTRA FOTOGRAFICA

LEGGI TUTTO

COME NASCE UN PROGETTO

IN COLLABORAZIONE
CON LA STILISTA

BARBARA TANI

Slider

LICEO ARTISTICO DI PORTA ROMANA

LEGGI TUTTO

The work of light

OPERE DI LUCE

Sabato 16 Maggio 2015

Slider

SCUOLA SICURA

Chi è online

Abbiamo 266 visitatori e nessun utente online

Slider
LICEO ARTISTICO DI PORTA ROMANA E SESTO FIORENTINO Piazzale Porta Romana, 9 - 50125 Firenze - Tel 055 220521 - Fax 055 2299809 - C.F./p.IVA 06185200489 - Cod.Min. FISD03000L
Slider

Il sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Con l'utilizzo del sito l'utente accetta l'impostazione dei cookie.